I progetti

I NOSTRI PROGETTI

Grazie ai lasciti e alle donazioni di privati, abbiamo avviato i primi progetti.
Le comunità portano il nome di chi ha generosamente donato alla Fondazione una parte delle sue proprietà. In ciascuna struttura, del costo complessivo di più di 2 milioni di euro, sono state realizzate due unità abitative, del tutto autonome, ciascuna di 10 posti letto di cui due posti per l’accoglienza temporanea.

Le Case (in comunità distinte e omogenee secondo le diverse tipologie di ospiti) sono destinate a disabili fisici, psichici, psichiatrici e ai soggetti con problematiche del comportamento (non vengono accolte persone che hanno bisogno di interventi prevalentemente sanitari).

I fondi necessari sono stati raccolti attraverso lasciti e donazioni di privati e famiglie, contributi regionali e comunali ma anche grazie al personale sostegno di tutti. Sono stati anche accesi dei mutui per la copertura totale dell’intervento.
La gestione è in convenzione con le ASL del territorio.

Vorremmo ricreare un contesto familiare e favorire lo scambio e l’integrazione con il territorio, specialmente con il volontariato locale e i gruppi giovanili.

 

LE NOSTRE CASE

CASA SPIGAROL MINATEL a Breda

Casa “Spigariol-Minatel”

Breda di piave

La signora Giovanna Minatel di Breda di Piave-nel rispetto della volontà del defunto marito Lorenzo Spigariol – ha…

CASA G. DE ROSSI a Cavriè

Casa “Giovanna De Rossi”

Cavriè di S. Biagio di Callalta

E’ stata la prima casa ad entrare in funzione. Si è partiti dalla donazioni di un lascito dalla signora Giovanna De Rossi…

CASA MARIA ADELAIDE da Sacco a Vidor

Casa “Maria Adelaide Da Sacco”

Vidor

L’iniziativa è partita da un gruppo di famiglie del territorio,ciascuna delle quali si è autotassata (per una somma di…

Casa dei Giacinti a Volpago

Casa dei “Giacinti”

Volpago del Montello

Il Comune di Volpago del Montello ha messo a disposizione della fondazione un’area di 5.000 metri quadri in una magnifica zona panoramica…

Casa

Casa “Cescon del Polo””

Lutrano di Fontanelle

Una storia, questa, del tutto diversa. La Fondazione, infatti, non conosceva personalmente Austella Cescon di Lutrano. E’ stata una vera sorpresa…

Casa Codato

Casa “Codato”

Preganziol

Il comune di Preganziol ha messo a disposizione della Fondazione il diritto di superfice di un’area di circa 5000 metri quadri…